La memoria dopo l’oblio

A Czeslawa❤️

Giornata della memoria

Guardo nei tuoi occhi

e piango dentro ai miei

in te,che al ludibrio,al dolore

dell’incoscenza altrui

fosti giovane immolata

testimone ignara della storia.

Cerco nella nebbia di quel tempo

parole che abbiano un senso

gesta e logiche umane

fra vacui lumi di ragione

tutto ciò che io possa discernere

fra tanta confusa ferocia

* * *

Ma sfioro solo con il pensiero

la tua pelle lacera e violata

come foglia di pesco,lungo il fiume

dove l’oblio della violenza ti gettò

come fu per il tuo popolo

ora nelle tombe umide di lacrime

* * *

Dove la terra fu terra che ti coprì

dove strisciarono menti offuscate

sopra le grida e i pianti

di esseri inermi ed innocenti

martiri di un immane delirio

oggi è cenere ancora calda

che copre appena,la labile fiamma

della memoria degli uomini

* * *

Lungo il triste cammino

che porta le tracce di anni bui

solo la consapevolezza della verità

sovrasterà con la sua luce

ogni lugubre ombra del male

e il mio,il nostro ricordo d’amore di te

sarà seme che crescerà e vivrà

nei nostri cuori,per sempre

come per sempre vive il fiore della vita

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...